Carissimi Tutti,
mi è stato affidato dal primo settembre l’incarico di dirigente dell’IC Cavour e mi preme rivolgere il mio più cordiale saluto a tutto il personale che lavora ed opera nell’istituto: agli studenti, ai docenti, alle famiglie, al personale ATA. Mi è gradito ringraziare il Dirigente uscente, dott. Stefano Gorla, Il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi che mi hanno accolta in un nuovo ruolo dopo anni di attività di docenza in una delle scuole dell’Istituto Comprensivo.

E’ il mio primo incarico da dirigente e non nascondo il tumulto di emozioni che permeano la mia persona in questi giorni in cui si avvia l’anno scolastico. Come sappiamo negli anni scorsi la scuola ha dovuto attrezzarsi con nuove energie, strumenti e soluzioni per affrontare un’emergenza pandemica che ha coinvolto tutti. Negli ultimi due anni la didattica a distanza e quella integrata sono state una guida che hanno offerto l’opportunità a tutti di acquisire le competenze necessarie e purtroppo, non sempre e non per tutti, ci è riuscita.

Dobbiamo ora rimediare e ripartire in sicurezza. I progressi scientifici e lo Stato ci hanno offerto i vaccini come strumento di protezione e, come ha indicato il nostro Presidente della Repubblica nel discorso tenuto a Pavia qualche giorno fa, abbiamo tutti un dovere morale e civico a vaccinarsi per non limitare con le nostre scelte la libertà degli studenti di fruire di spazi di relazione e di crescita sociale sicuri per la propria salute. Il rientro a scuola quindi deve seguire i protocolli di sicurezza emanati dal Ministero ed uno dei miei compiti sarà quello di organizzare il funzionamento in sicurezza degli spazi scolastici in tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo al fine di garantire il diritto allo studio in presenza e al successo formativo di ogni alunno e studente. Ciascuno di noi dovrà attenersi al rispetto delle regole e dei protocolli ministeriali per il bene e la tutela della salute di ognuno. Per condurre questo lavoro, non facile, avrò bisogno del supporto di uno staff, dei docenti, del DSGA, del personale amministrativo, dei collaboratori scolastici.

A tutti i genitori rivolgo il personale invito a mantenere salda l’alleanza educativa con la scuola in questo delicato periodo storico nel quale ci hanno affidato i propri figli. E’ fondamentale mantenere aperto il dialogo e la collaborazione fruttuosa tra scuola e famiglie che stabilisca un patto di reciproca responsabilizzazione volto a garantire reciproco aiuto e supporto a vantaggio esclusivo degli studenti.
A tutti i docenti va il mio personale ringraziamento per l’impegno profuso in questi due anni difficili nel quale hanno dovuto e voluto imparare nuovi metodi di insegnamento e sperimentato nuove soluzioni educative che hanno garantito anche a distanza il diritto allo studio. A loro va l’incoraggiamento a cominciare il nuovo anno scolastico con rinnovata passione che faccia crescere i nostri alunni più piccoli e che spinga gli studenti più grandi su percorsi di crescita stimolanti.

La nostra comunità deve operare con spirito di squadra con l’obiettivo di migliorarsi attraverso il consolidamento e la memoria delle esperienze positive fatte ma con lo sguardo volto ad azioni nuove di rinnovamento. Mi rivolgo poi a tutti i bambini e ragazzi della scuola che siete il fulcro delle nostre azioni educative e didattiche che la scuola mette in campo. Siete voi il centro del nostro agire! Sappiate arricchire il vostro tesoro impegnandovi con responsabilità a diventare cittadini del mondo.

Auguro a tutti un buon anno scolastico, che sia sereno per tutti.
Livianna Speciale

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi